ottimizzazione dei motori di ricerca di presentare il sito Email Extractor

La cantina cilena "Vini Bravado" sapevano solo Sofia, una bella Pinot Noir. Ma io lo amo per Marina era un Sauvignon Blanc da Casablanca Valley. I vini hanno nomi che non sono stati approvati dalla madre, Constanza Shwaderer (enologo) o Papa Felipe Garcia (enologo), ad essere i nomi dei bambini che stava per arrivare.

Marina è preparato in una speciale selezione di diversi cloni di Sauvignon blanc settori più fresco Casablanca Valley. Sono viti giovani, piantati nel 2000. Produzione di Sauvignon Blanc: 8 ton / ha

Valutazione personale: ST (93) - SB 100% - 13,5% - Nessun posto in botti. 3 mesi in serbatoi di acciaio inox - R $ 86,00 - www.buywine.com.br.

  • Giallo visiva e pallido, quasi trasparente, che riflette Verdeal, chiaro e luminoso. Il naso esplode con note minerali e molto fruttato, con una "caja" chiaro e bello. Il palato è molto fresco, con acidità vivace e ben bilanciato con il contenuto di alcol. Buon corpo, confermando il frutto e naso minerale. A SB bella!

Seguite il blog Living Life su Twitter

Godetevi la pagina del Blog Living Life su Facebook

Il Magnun importatore portato in Brasile viticoltori Rafael Tirado di vino cileno Laberinto (nella foto a sinistra) e Meinard Bloem anche il cileno Lagar de Bezana (nella foto sopra a destra). La prima città visitata è stata Victoria, e poi sarà Rio e São Paulo.

In Bristro cena tenutasi dal Ville du Vin a Praia do Canto, enologi ricevuto opinion maker per la degustazione dove i vini sono stati presentati Laberinto Sauvignon Blanc Ashes Barlovento 2011 Laberinto Pinot nero 2010 Lagar de Bezana Cabernet Sauvignon 2008 Lagar de Bezana alluvioni e Gran Reserva 2007 Lagar de Bezana Limited Edition 2007. I vini sono stati accompagnati da piatti speciali preparati dallo Chef Pomodoro come carpaccio di polpo, bistecca alla tartara e Cosciotto di agnello confit con vino risotto con funghi. L'armonizzazione dei piatti con i vini rossi e bianchi era perfetto! "Secondo me". Infine, un dessert speciale è stato servito: Cioccolato Panna Cotta.

L'imprenditore e proprietario di importazione, Raphael Zanette (nella foto in alto al centro), inoltre hanno partecipato all'evento e tostato con gli ospiti. I vini sono ora disponibili in negozio Ville du Vin.

Segui la mia classifica personale di seguito:

Situato sulla pre Ande, a 600 metri, il lago riva Colbun, questo fantastico progetto di Rafael Tirado, uno dei più famosi e rispettati produttori di vino cileno, è a soli 18 ettari e una serie di premi e riconoscimenti. Il nome del Laberinto ritrae i vigneti di Raffaello, che sono stati piantati in varie curve e indicazioni, per godere della diversità dei suoli e aumentare l'esposizione. Con che l'uva e fare il vino in struttura e complessità.

Laberinto Sauvignon Blanc Ashes Barlovento 2.011-12,5%-R $ 94.00 - ST (93) Questo è uno dei migliori, o meglio, cileno Sauvignon Blanc ho assaggiato finora. Aveva mai assaggiato il 2007, che è stato importato dalla Casa Port, ho ancora qualche bottiglia ed è molto viva. Gli attuali 2011 annata 94 punti led (Descorchados 2012), ha mostrato le stesse caratteristiche, ma con una acidità più pronunciato con l'età. Giallo verdastro visivo, maiale prugne aromi, erba luce e finocchio. Al palato è fresco, pulito e agrumi con alcuni minerali e consistenza insolita per un Sauvignon Blanc.

Carpaccio di polpo x Sauvignon Blanc

Labyrinth Pinot nero 2010 - ST (90) - 13,5% - R $ 120,00 - Questo Pinot era la prima volta che ho assaggiato. Appare visiva rubino chiaro, naso intrigante appare una nota di fumo, resina, leggermente danneggiare il frutto. Tuttavia il palato ha mostrato è venuto. Grande acidità, generando molta freschezza, frutta fresca e pulita. Buon equilibrio e piacevole retrogusto.

Bistecca alla tartara x Pinot Noir

La storia della cantina Lagar de Bezana, iniziata negli anni '90, quando l'imprenditore Ricardo Benzanilla avventurarsi nel mondo dei vigneti e dei vini. Ha scelto un terreno situato in Alto Cachapoal ai piedi delle Ande, 87 km a sud di Santiago. Il clima mite e la variazione di temperatura tra giorno e notte, vini speciali provengono dal terroir unico. L'olandese è andato a Cile con 15 anni Meinard Bloem, un anno fa, enologo della cantina. Era la sua prima visita in Brasile.

Lagar de Bezana Cabernet Sauvignon 2008-85% Cabernet e Syrah 15% - 14,4% - ST (88) - US $ 62.00 - Lagar de Bezana Aluvión Grand Reserve 2007-63% Syrah e Cabernet 47% - 14,5 % - ST (90) - US $ 105.00 - Lagar de Bezana Limited Edition 2007 - ST (90 +) - 100% Syrah - 14,5% - R $ 145,00.

  • Circa i vini di Lagar de Bezana, ha trovato molto simile. Naso resinoso con note di frutta nera in sciroppo, estrarre e abbastanza alcool. Tutti con il 14,5%. Date queste caratteristiche nominano una prima aerazione almeno 1 ora al fine di rimuovere la maggior parte dell'alcol. In secondo luogo, cercare di armonizzare con piatti untuose, con abbastanza succosità. Un altro interessante e positivo, è la longevità apparente di questi vini. Considerando che l'alcol è una componente essenziale per l'evoluzione di un vino, ed i tannini e acidità, recomento, nonostante già in età ormai passato, una buona cantina di tempo, riscaldata naturalmente!.

Cosciotto di agnello confit con vino risotto con funghi x rossi di Lagar de Bezana, perfetto, come ho detto sopra, hanno bisogno di piatti untuosi ... lol!

Seguite il blog Living Life su Twitter

Godetevi la pagina del Blog Living Life su Facebook


Proprietario Garage e leader del movimento doppiato da Robert Parker come il Bad Boy di Saint Emilion, Jean Luc Thunevin è uno degli enologi più stimati a Bordeaux. I loro vini sono costantemente acclamato dalla critica internazionale. La sua icona, il Château de Valandraud , contestato da enofili di tutto il mondo, ho avuto l'opportunità di assaggiare. Il castello è stato promosso a Premier Grand Cru Classé B, ora nel 2012.

Di recente ho incontrato nel vostro bicchiere di vino bianco, N. 02 Blanc de Valandraud 2007. Nella maggior parte delle colture, il taglio utilizzato è il 50% Sauvignon Blanc e Semillon 50%. Se vi state chiedendo perché non avete mai visto questo vino, non siete soli. La produzione è molto piccola. Di solito sono prodotte solo 3.000 a 4.000 bottiglie.

Valutazione personale: ST (92) - Francia - Bordeaux - 50% Sauvignon Blanc e Semillon 50% - R $ 243,00 - Importazione di Casa Port

Visivo giallo paglierino, aromi di frutta (limone, pesca, pera), luce di mandorla e note minerali. Il palato è delicato, sottile, leggermente cremoso, di buona acidità, di medio corpo, con retrogusto molto armonico, equilibrato con retrogusto di pesca e minerale. Sua canna invecchiamento per 12 mesi dimostra che il legno non interferiva adiuvante. Un bianco di rispetto che si evolverà bene, guadagnando complessità.

Seguite il blog Living Life su Twitter

Godetevi la pagina del Blog Living Life su Facebook

I vini che esprimono il terroir, questa è la migliore definizione per i vini di Viña Tarapacá. Vini effettivamente cileni in generale mi riferisco all'inizio del mio cammino con il vino, portando grandi ricordi. , uma mini feira de vinhos, para apresentar algumas vinícolas de seu catálogo. Questa settimana il EPICE importatore ha promosso il suo Wine Road Show , una mini fiera del vino, alcune cantine per presentare il loro catalogo. All'interno di essi l'Vina Tarapaca. Mi ha sorpreso positivamente e descrivere alcune delle sua storia e la mia opinione su alcune etichette di seguito:

Tarapacá, una delle più importanti aziende vinicole del Cile, è stata fondata nel 1874 a Maipo Valley, con un forte impegno per la qualità e la consistenza del vino. Con rinomati marchi come Tarapaca Gran Reserva e Reserva. Si tratta di uno dei principali rappresentanti della nuova cantine Mondo. Occupa 2.600 ettari nella Valle del Maipo, considerata la culla del vino cileno, con 600 ettari di vigneti, ha un terroir unico per la nascita di vini di alta qualità.

Viña Tarapacá è membro di San Pedro Tarapacá Wine Group, che riunisce cantine in Cile e Argentina, di grande prestigio internazionale. VSPT Wine Group è il secondo più grande esportatore di vino cileno, essendo presente in più di 60 paesi ed è prima nel segmento dei vini pregiati del mercato cileno.

La ricerca per migliorare i loro vini portato Tarapacá prova varie terrois per i loro vini "bianchi". Entro il 2009, le proprie uve per i loro vini bianchi erano dalla Valle del Maipo, migrati a Casablanca nel 2010 e hanno trovato il loro terroir perfetto nel 2011, Valle de Leyda, dove l'uva hanno trovato un equilibrio mentale incredibile, che si esprime nella ciotola!

Tarapacá Gran Reserva Sauvignon Blanc 2011 - Valle de Leyda - 100% Sauvignon Blanc - 63.00 £ - ST (90)

Giallo visivo traslucido, riflettendo Verdeal, aromi di frutta (Caja, mango) e un leggero erbaceo. Sapore asciutto di medio corpo. Grande acidità, equilibrato con il contenuto di alcol. Erbaceo e retrogusto di frutta. Media persistenza.

Tarapacá Gran Reserva Chardonnay 2011 - 100% Chardonnay - Valle de Leyda - € 60,00 - ST (91)

Visivo Colore giallo paglierino, profumo intenso, burrosa, fruttato (ananas e composta di mango) e legno delicato (tostato e vaniglia). Palato di buona acidità, di grassi, di medie evemente alcolico di elevata persistenza. Retrogusto fruttato, con burro e legno tostato. Una bella Chardonnay!

Tarapacá Gran Reserva Carmenère 2011-97% e il 3% Carmenere Syrah - Maipo - € 60,00 - ST (89)

Granato visiva, quasi insormontabile, aromi di frutta rossa matura, cedro, con sentori di pepe e balsamico. Sapore asciutto, di buon corpo, buon equilibrio tra acidità e grado alcolico e tannini. Retrosto frutti rossi, con note di legno e un brindisi luce. Media persistenza. Un vino delizie. Facile da bere e capire la tua proposta!

Tarapacá Gran Reserva Merlot 2010 - 100% Merlot - Maipo - € 60,00 - ST (87)

Granata visivo con un profondo rosso rubino, profumo intenso di frutta, spezie, sentori di caramello e di animali. Al palato di medio corpo, buona acidità e tannini morbidi. Leggermente alcolico, che termina molto fruttato e lungo.

Tarapacá Gran Reserva Black Label 2010 CS - 85% Cabernet Sauvignon e 15% Cabernet Franc - € 100,00 - ST (90)

Naso visivo rubino con intense note di frutti rossi, erbe e mentolo. Al palato è secco e corposo. Buona acidità, tannini eleganti, equilibrati e liscia. Retrogusto di frutta rossa, legno e spezie. Media persistenza.

Zavala 2008-41% Cabernet Franc, 31% Cabernet Sauvignon e 28% Syrah - Maipo - R $ 230,00 - ST (91)

Zavala, vino di qualità, è una corte di varietà superiore, è prodotto solo in annate eccezionali da uve sane Maipo. Visiva viola, leggermente colorazione del vetro. Naso intenso, un sacco di frutta, ciliegia, tocchi balsamici, un po 'di cioccolato, note floreali, spezie e vaniglia. Sapore stout secca, con grande acidità equilibrata per l'alcol, tannini molto marcato, ma molto sottile. Grande concentrazione di sapore. Persistente. Sottile!

Tarapacá Late Harvest 2011 - Sauvignon Blanc, Riesling e Gewurstraminer - £ - ST (87)

Oro medio buona intensità. Profumo di frutta esotica matura, frutto della passione, il miele e un tocco di caramello. Il palato ha mostrato untuosità medio, acidità piuttosto sobrio, con qualche predominanza di alcol. Media persistenza, con il brindisi finale.

Seguite il blog Living Life su Twitter

Godetevi la pagina del Blog Living Life su Facebook

Il Capixaba importatore
La Fratellanza ha organizzato presso la sua sede di ieri, 30 luglio (Lunedi), una degustazione di 12 vini. L'evento è stato rivolto in occasione del lancio ufficiale della linea di vini cileni
François Lurton Hacienda Araucano , il tutto comandato da sommleier Cleber Alves, che descrive un po 'l'importatore e cantina nel video qui sopra.

L'azienda ha appena ricevuto il certificato di "vini biodinamici", che non è altro che la valutazione del terreno e la pianta nel suo habitat naturale, attraverso l'uso di preparati e composti di origine vegetale, animale e minerale (parte biologica) in tempi precisi, tenendo conto delle influenze astrali e cicli della natura (parte dinamica).

La famiglia Lurton ha vino nelle vene: due padri, fratelli, figli generati circa 15 viticoltori, enologi, negozianti, insomma: una generazione dedicata al vino. Jacques e Francois, figli di André Lurton, una leggenda a Bordeaux. Ha sempre avuto le idee rivoluzionarie per gli standard conservatori francesi, sperimentare con uve non tradizionali in nuove regioni, promuovendo l'uso di tappo a vite, fanno uso di design audace mescolata con la cultura locale per promuovere i loro vini. Ha iniziato la propria carriera come consulenti, lavorando in tutto il mondo come enologi volanti. La sua esperienza e contatti internazionali valso loro un concetto interessante circa la geografia del vino provenienti da diversi paesi, dove iniziarono a realizzare gradualmente la propria produzione. Hanno deciso di produrre vini di qualità, ma a prezzi accessibili, utilizzando le regioni secondarie in aumento in paesi come il Cile, l'Argentina e la Spagna, oltre a stabilire partnership con i produttori in Uruguay, Australia e Portogallo.

Photo credit sopra: Arismario Oliveira

La classe di arrampicata per valutare i vini: In piedi, Sidney Santiago, André Andrès, Leonardo Conick (proprietario), io, Tom (ristorante Cox) e il suo amico seduto, Fred, Julio Lemos (Papaghut) Elvecio Faé (direttore ExpoVinhos vittoria. ), il premier Sommelier Sonia Aiello, Cleber Alves e Rafael Dias (spazio DOC).

I vini al bicchiere sorpresi, per lo più presentato un eccellente vantaggio di costo, con prezzi che vanno 29,00-329,00. Il pezzo forte a mio parere era con i vini più economici, in quanto il più costoso aveva l'obbligo di essere buono. 4 di 12 vini classificano come "buono e conveniente".

Kawin Vino Bianco Sauvignon Blanc 2011 - Cile - 100% Sauvignon Blanc - Central Valley (Casablanca Valley, Curico e Lolol) - 12,5% - R $ 29,00
- ST (88)
- "Buono ed economico"

Il miglior costo x beneficio notte, questo SB, ha mostrato gli aromi di vetro di frutta tropicale e di un leggero erbacee. Il palato è leggero, fruttato, acidità equilibrata e rinfrescante. Un vino facile da bere e capire la vostra proposta. Grande acquisto.

Vino Bianco - araucano Sauvignon Blanc 2011 - Cile - 100% Sauvignon Blanc - Lolol Valley - Colchagua Valley - 12,5% - R $ 69.00 - ST (86)

Questo altro SB che il 5% è fermentato in botte, era più timido al naso, meno esuberante rispetto al primo. Il palato è cremoso, meno fruttato, più caratteristiche minerarie, buon equilibrio, di buona acidità, con un finale piacevole.

Vino bianco GRAN araucano Chardonnay 2007 - Cile - 100% Chardonnay - Colchagua Valley - 14% - R $ 129.00 - ST (88)

Lo Chardonnay ha mostrato che la degustazione "fascino", in oro giallo visivo, chiaro, luminoso, aromi molto intensi, che ricorda il burro popcorn, miele, albicocca, vaniglia. Il gusto e paffuto, fruttato, di buona acidità, ma ha peccato in bilico, il legno può essere stato meno prominente, nascondevano un po 'di frutta. Una questione di gusto personale.

Kawin Vino Rosso Cabernet Sauvignon 2010 - Cile - 100% Cabernet Sauvignon - Valle Centrale - 13% - R $ 29.00 - ST (86)

Vino servire la vostra proposta, delicato, fruttato, senza troppo pretese, ottima scelta per il partito.

Vino araucano Reserve Cabernet Sauvignon 2009 - Cile - 100% Cabernet Sauvignon - Colchagua Valley - 14% - R $ 49,00
- ST (88)
- "Buono ed economico"

CS riserva già mostrando una maggiore complessità, aromi di pepe nero macinato fresco frutta nera e rossa. Palato mostrato tannini, buon corpo, acidità fruttata ed un appropriato. Ottima scelta per un barbecue.

Vino araucano Reserve 2010 Carmenere - Cile - 100% Carmenère - Valle de Colchagua - 13,5% - R $ 49,00
- ST (87)
- "Buono ed economico"

Il Carmenère anche mi piacque, note di pepe tipico, spezie e frutti rossi. Il palato è fruttato, di buon corpo, buona acidità e buona persistenza.

Vino araucano RISERVA PINOT NOIR 2010 - Cile - 100% Pinot Noir - Central Valley - 13,5% - R $ 69.00 - ST (88)

Fragola molto matura, ribes nero e ciliegia. Sapore fresco corpo, leggero, facile da bere e piacevole.

Vino HUMO Blanco 2008
- Cile - 95% Pinot Nero e 5% Syrah - Lolol Valley - 15,5% - R $ 109.00 - ST (90)

Più contenuta sul naso, ma con una bocca deliziosa, cremoso, fruttato, legno molto ben posizionato, ben equilibrata e un finale lungo.

Vino araucano RISERVA Syrah 2011 - Cile - 100% Syrah - Colchagua Valley - 14,5% - R $ 65,00
- ST (88) - "Buono ed economico"

Vino molto piacevole, molto rotondo, pronto, docinha frutta, un vero e proprio "vino girly".

Vino CLOS DE LOLOL 2009 - Cile - 38% Carmenere, 28% Cabernet - Sauvignon, 20% Syrah, 14% Cabernet Franc - Lolol Valley - 18 mesi in botti di secondo utilizzo - 14,5% - R $ 109,00 - ST (90 +)

Questa Corte ha avuto note di anice, frutta e fiori rossi. Il palato ha buona struttura, tannini fini, buona acidità e buona persistenza finale.

Vino GRAN Araucano Cabernet Sauvignon 2009 - Cile - 100% Cabernet Sauvignon - Colchagua Valley - 18 mesi in barriques (70% nuove, 30% di utilizzo) - 14,5% - R $ 149.00 - ST (90 + )

La prima nota sul naso era l'oliva nera del caso, che dissipò apertura un sacco di frutta, prugna, guava e un fondo di vaniglia. Il palato è denso, di buona acidità, generando una piacevole freschezza, fruttato, leggermente minerale, con un finale piacevole.

Vino ALKA CARMENERE 2009 - Cile - 100% Caemenére - Colchagua Valley - 18 mesi in botti di rovere - 15% - R $ 329,00 - ST (92 +)

Con tutto l'obbligo di essere buono, Alka, il TOP della cantina, ha presentato note esuberanti al naso, caffè tostato, scatola di sigari, legno, frutta rossa e vaniglia. Al palato conferma la qualità e le note del naso, molto cremoso, fruttato, equilibrato, che necessitano di un paio di anni in bottiglia a mostrare una maggiore complessità. Bella vino!

Seguite il blog Living Life su Twitter

Godetevi la pagina del Blog Living Life su Facebook

Su invito del mio amico Roberto Jr., in ritardo il Mercoledì, 25, è stato frequentando una degustazione di vini spagnoli Importatore B-Cube sulla ENOTRIA, in cui egli rappresenta qui nello Spirito Santo. E 'stato un giro molto interessante per la Spagna, dove ho avuto modo di conoscere diversi vini provenienti da 7 regioni: Penedès, Navarra, Ribera del Duero, Toro, Rioja e Somontano, una vera e propria lezione sulla personalità di ogni regione. Nel video qui sopra per importare direttore commerciale Valeria Reel parla un po 'l'importatore e le vini degustati.

La Spagna è un paese montuoso, caldo e secco, con più terra di vigneti di qualsiasi altra nazione al mondo. Lei è il terzo nel mondo della produzione di produzione di vino, dietro la Francia e l'Italia.

Il vino spagnolo risvegliato un lungo periodo di dormienza con prestazioni sotto la media. Attualmente, la Spagna è un paese più vivace in termini di vini, con un ottimo rapporto qualità prezzo x. Per decenni, l'unica regione più famosa per i suoi vini rossi, La Rioja, e la regione classico di vino fortificato, Jerez, si trovava fuori della Spagna tra i vini internazionali.

Attualmente, molte altre regioni del vino, come quelle citate nella degustazione, sono in realtà produrre vini di qualità, alcuni addirittura sorprendente.

Al leggi vini provenienti da Spagna, hanno una categoria VQPRD su due livelli: Denominazione di Origine (DO), una classifica più alta (DOC), fondata nel 1991. Fino ad ora, Rioja e priorato sono le regioni unico livello di DOC (noto anche come DOCA). I vini che non si qualificano come parte della categoria DO di vino da tavola chiamato Vino de Tierra (equivalente al Vins de Pays di Francia).

A mio parere, il momento clou della serata è stato il Cava Masters 1312 (la data di inizio della sua attività) - Penedès - 12% - Xarel esso; Parellada - R $ 129.00 - ST (91)

Cava è il termine ufficiale per il tradizionale spumante metodo, prodotto principalmente nel Penedès, anche se ci sono un paio di produttori nel resto della Spagna.

Visivo paglierino di intensità medio giallo, perlage sottile, persistente e ampio, chiaro e luminoso. Aromi intensi, note che assomigliano un brindisi di champagne, brioche, burro, frutta secca (nocciole e mandorle), e un tocco di frutta fresca e lo sfondo leggermente minerale. Palato apparso asciutto, di buon corpo, buona acidità e di grande freschezza. Mousse cremosa, persistente, con una texture morbida e aromi di pane tostato, frutta bianca e lunga persistenza.

Seguito oltre 10 vini in generale molto soddisfatti, tranne a mio parere il primo vuoto (SB), che è stato aromatizzato con "pipì di gatto" forte Inurrieta ORCHIDEA "Sauvignon Blanc Navarra" (13%) ST (84) € 76.00 (Penin Guida 2011: 91 e la Medaglia d'Oro - Concours Mondial de Bruxelles 2008). Secondo Bianco: LAUS FIORE CHARDONNAY "Somontano" 13,5% ST (90) € 89,00. Prima di rosa: Inurrieta MEDIODIA Garnacha, Merlot "Navarra" (14%) ST (88) R $ 76.00 - Secondo rosa: LAUS FIORE Merlot (Merlot, Cabernet Sauvignon, Syrah) "Somontano" (13,8%) R . 89,00 dollari Tinto Primo: LAUS OAK Merlot, Cabernet Sauvignon, Tempranillo Somontano 13,8% ST (86) € 89,00. Secondo vino: IUVENE "Tempranillo" Rioja (13%) ST (86) € 59.00.

Terzo vino: Tempranillo Dardanelos 04 mesi in barriques nuove di rovere francese (13,8) ST (89) € 89.00 - La bottiglia è molto bella, design moderno. Red room: Inurrieta SUR "Garnacha, Syrah, Graciano" (06 mesi in botti di rovere americano) (14,5%) ST (89) R $ 76,00. Quinto rosso: Tempranillo Rioja Loriñón CRIANZA 14 mesi in botti di rovere americano (13%) ST (88) R $ 76,00. Il sesto e ultimo vino: CARODORUM sua "Tinta de Toro" (10 mesi in botti di rovere francese) (15%) ST (92 +) R $ 129,00, cremoso corposo, per coloro che amano lo stile, è un marc!

I vini saranno disponibili in futuro ENOTRIA Avenida Rio Branco, 1383, Vitória - ES, 29.055-643

Telefono: 27 3345-8696 / 27 3345-8696

www.enotria-es.com.br

Seguite il blog Living Life su Twitter

Godetevi la pagina del Blog Living Life su Facebook

Ieri sera, Lunedi (4), il negozio Ville du Vin ha ricevuto un gruppo selezionato di enofili per cena allineato con la linea di vino cileno Undurrada, Terroir Hunter (Cacciatori Terroir), sponsorizzato da l'importatore e la sua Abflug rappresentante nello Stato, Leonardo Dantas.

Assaggiato sette vini di linea uno dei progetti più interessanti in Cile, chiamato TH (Terroir Hunter).

Cura del giovane enologo Rafael Urrejola, che ha consulenza Pedro Parra, linea TH, in breve, la filosofia è la ricerca di piccoli appezzamenti di vigneti da nord a sud del Cile, dove il terroir può esprimere caratteristiche così particolari . Per avere un'idea della ricerca della perfezione, i satelliti vengono utilizzati per aiutare a una migliore precisione di terroir. Molto interessante vedere il bicchiere ciò che un territorio può influenzare i profumi ei sapori di un vino, pur essendo così vicine regioni.

Sales Manager João Batista da Silva, presentando il concetto di Terroir Hunter

Focalizzata sulla costruzione di marchi con un modello unico di mercato del vino di servizio in Brasile, il Abflug importatore arrivato tre anni fa con l'obiettivo di aumentare la rilevanza della bevanda del consumo nazionale. E 'stato creato da un gruppo di professionisti con comprovata esperienza in industrie leader di vino e liquori, che hanno deciso di lanciare una propria attività. Sulla base delle migliori pratiche nella distribuzione mercati delle bevande e dei prodotti di consumo, oltre alla passione per il vino, i partner del abflug propongono un nuovo modo di trattare il vino in Brasile.

Ha nel suo portafoglio, cantine australiane come la coda gialla, Argentina Jean Busquet, i porti portoghesi di Lisbona, italiana e cilena Undurraga Cascin Adelaide.

I vini:

Cominciamo con la linea di Sauvignon Blanc, anche dimostrando bianco vincitore del Nuovo Mondo nella Top Ten di ExpoVinis 2012.

TH - Terroir Hunter Sauvignon Blanc 2011 - la Valle Casablanca - 100% Sauvignon Blanc - Invecchiamento Acciaio - RP (90) - ST (90) - US $ 100.00

  • Naso intenso, facendo riferimento a note di frutta tropicale matura (frutto della passione, melone) e agrumi (limone e mandarino). Palato ha mostrato molta freschezza, corpo leggero, fruttato, con belle finiture e media persistenza.
  • Whiting a acida salsa di olio d'oliva, uva passa e noci

TH - Terroir Hunter Sauvignon Blanc 2011 - Lo Abarca - 100% Sauvignon Blanc - Invecchiamento Acciaio - RP (91)-ST (90) - £ - Champion Top Ten ExpoVinis 2012 - Miglior nuovo mondo bianco. - R $ 100,00

  • Erbacea interessante, ricordando finocchio, mela verde, maiale prugne, mango, e uno sfondo minerale. Di medio corpo, buona acidità, buon attacco, alcool equilibrato. Lunga persistenza.

Pere cotte nel sale con foglie rosse

TH - Terroir Hunter Sauvignon Blanc 2010 - Leyda - 100% Sauvignon Blanc - Invecchiamento Acciaio - RP (90) - ST (91) - US $ 100.00

  • Vino di grande intensità aromatica, evidenziare la suoneria verdure asparagi più minerale e frutta come pesca e pera. Corpo di luce e di elevata acidità, ha una buona persistenza aromatica nelle note di frutta. Fine di grande freschezza. Il migliore dei tre, a mio parere.
  • Ceviche di salmone e uova di merlano Musuol

2 rossi Pinot nero terrois destintos:


TH - Terroir Hunter 2010 Pinot Noir - Leyda - 100% Pinot Noir - 10 mesi di invecchiamento in botti di 20% del primo utilizzo - AWOCA (Best cileno Pinot)-ST (90) - US $ 99.00

TH - Terroir Hunter Pinot Noir 2009 - Casablanca - 100% Pinot Noir - 10 mesi di invecchiamento in botti di 15% del primo utilizzo-DES (91)-ST (91) - US $ 99.00

  • I due Pinot erano molto buono, aromatico. Che la valle de Leyda in particolare frutta, pulito. Il Casablanca alleato frutta rossa con un background di tostato, caramello meraviglioso. Sapore dei due ha evidenziato la freschezza, sostenendo un piatto robusto come il risotto, nella foto qui sotto.
  • Risotto Bourguignon - Cubi di filet mignon, vino rosso, erbe di Provenza, timo, cipolla e funghi bambino Parigi.

2 vini delle uve Syrah terrois destintos:


TH - Terroir Hunter Syrah 2010 - Limari - 100% Syrah - 12 mesi di invecchiamento in botti di 25% del primo utilizzo-DES (91)-ST (89 +) - US $ 99.00

TH - Terroir Hunter Syrah 2010 - Maipo - 100% Syrah - 10 mesi di invecchiamento in botti di 30% del primo utilizzo-DES (91)-ST (88 +) - US $ 99.00

  • La linea Syrah dimostrato primaria. Naso un po 'chiuso, compensato da un palato morbido, fruttato, senza aumentarne la complessità. Credo che vinceremo un sacco con il tempo.
  • Sella di agnello noisette burro, rosmarino e aglio confit con patate gratinate.

Dessert

  • Panacota cioccolato, biscotto frappè al cioccolato con frutti rossi e cioccolato e nocciola.

La classe che ha trasformato la coppa:

Boris Azevedo (Sommelier), Amadeu Maciel (Ville du Vin, comandante) e Don Oleari (Master)

Vanderlei Martins (Supermercati Carone)

Marli e il signor André Siqueira Andres (Il Foglio)

Gustavo Buteri (# grinder) Helio e Massoni (# moedorzinho) Enotria Vini

Seguite il blog Living Life su Twitter

Godetevi la pagina del Blog Living Life su Facebook

Dopo aver assaggiato l'annata 2009 di Smith Haut Lafitte Blanc (Pessac-Léognan) 2009 durante l'evento sponsorizzato da UGCB (Union des Grands Crus de Bordeaux), che è stata la prima volta in Brasile nel marzo di quest'anno, ho avuto l'opportunità di assaggiare un altro vendemmia, 2003.

Con i soldi della sua azienda di abbigliamento sportivo e il suo notevole talento e l'entusiasmo, la Cathiard hanno, dal 1990, trasformando la fama del suo celebre vecchia proprietà, con la modernizzazione del vigneto, la cantina e il vino del castello. Il bianco, pur non essendo una classe prima, è uno dei migliori della regione.

Valutazione personale: ST (94)

  • Giallo paglierino chiaro visivo, molto intenso al naso con note fresche di erbe, frutta bianca matura e vaniglia. Al palato è fresco fatto, con acidità media, a conferma della maturazione bianco naso di frutta ... e una leggera dolcezza che non fa male. Legno molto ben posizionato e di grande qualità. Lunga persistenza. Un vino elegante, delizioso! La vendemmia 2003 è stato grande per i bianchi della regione. I vini sono in genere di lunga durata, della durata di 20-30 anni, ma l'acidità del vino in questione compromessi fragili sua evoluzione.

Francia - Martillac - Gironda - Bordeaux - Chateau Smith Haut Lafite (D. Cathiard) - 90% Sauvignon Blanc, 5% Sauvignon Gris e il 5% Semillon - Enologo: Yann Laudeho - 12 mesi in barriques di rovere francese (50% nuove) - proprio di botti. - $ 55 dollari.

Seguite il blog Living Life su Twitter

Godetevi la pagina del Blog Living Life su Facebook

Paese: Cile

Regione: Casablanca Valley

Uve: 100% Sauvignon Blanc

Gradazione alcolica: 13%

Aspetto: paglierino chiaro, con riflessi verdeais, limpido e brillante.

Olfatto: Buona intensità aromatica, con note di rosmarino verdure e frutta litchi e frutto della passione, con tocchi evoluzione minerale e guava.

Palato: Dispone di un rigoglioso acidità, di medio corpo, equilibrato, molto fresco, con un finale giovanile e molto piacevole.

Premi: MEDAGLIA D'ORO CATAD'OR Grand Hyatt - 2010

Abbinamento: insalate, formaggi freschi e carni bianche.

Dove acquistare a Victoria:
ENOTRIA

Importatore:
Masterpiece

Sito web Cantina:
http://www.casasdelbosque.cl

Prezzo:
55.00

Valutazione personale:
ST (91) Eccellente

Seguite il blog Living Life su Twitter

Godetevi la pagina del Blog Living Life su Facebook

In Brasile, poco si sa circa i vini da dessert e quindi non hanno l'abitudine di offerta in questo momento. Ma l'etichetta che fornisce gran finale ideale per una cena di festa merita. La settimana scorsa sono stato in grado di godere di una cena e terminare con un grande vino da dessert da Sauternes, Château Lamothe 2003.

In Sauternes, l'artista è la principale uva Semillon, quindi, eventualmente sostenendo il Sauvignon Blanc e Muscadelle. Bianco regione francese dello stesso nome, dove le viti soffrono botytis cinerea azione fungo, che rende il guscio poroso, provocando le uve perdono acqua. Quindi, la concentrazione naturale di aumenti di zucchero. I vini sono chiamati "muffati".

Ci si verifica uno dei più famosi vini dolci del mondo, Château d'Yquem, che produce così in basso che dice che si spende un vitigno piede per un bicchiere di vino.

Valutazione personale: ST (94)

  • Oro giallo visiva. Naso di miele, scorza d'arancia, e un leggero strappo che interpretano sempre come derivati ​​da la Botrytis. La bocca conferma il naso con una buona densità, acidità sufficiente a mantenere il giusto equilibrio e di grande persistenza. La fine più acidità sarebbe il benvenuto, ma il modo in cui è già troppo buono. Un relativamente giovane Sauternes che promette molti altri anni di gioia.

Seguite il blog Living Life su Twitter

Godetevi la pagina del Blog Living Life su Facebook